Programma 2019

MERCOLEDÌ 26 GIUGNO 2019

ARMOSS

Gli ARMOSS sono tre amici innamorati dell’elettronica e del cantautorato italiano.

Sinstetizzatori modulari, chitarra acustica e testi in italiano che accostano ironia e poesia.

Una voce femminile calda e malleabile che viene dal Jazz e una maschile graffiata e irriverente, figlia del Rock Pop, si mescolano in disaccordo apparente. Il loro repertorio comprende composizioni originali e reinterpretazioni di brani più o meno noti, pià o meno contemporanei del panorama cantautorale italiano.

FABER NOSTER

FABRIZIO DE ANDRÈ: da 15 anni il COCERTO tributo del gruppo musicale reggiano FEBERNOSTER a 20 anni dalla scomparsa di Faber.

La Storica Band Reggiana festeggia i 15 anni di CONCERTI ufficiali tributo a Fabrizio De André. A 20 anni dala scomparsa canterà con rinnovata passione le canzoni del Cantautore genovese passando dai brani più conosciuti a quelli meno famosi.

La “mission” della band composta da i 6 musicisti: ALBERTO RUOZZI (Voce e Chitarre), DAVIDE BERSELLI (Viola, Cori), FABIO NAMIO (Pianoforte, Tastiere), LORENZO ROTTEGLIA (Batteria, Percussioni, Cori), ROBERTO GIANOTTI (Basso elettrico) e GIUSEPPE BEVIVINO (Chitarre) è sempre apparso chiaro: portare l’opera DeAndreiana dal grandissimo contenuto poetico, sociale e musicale ad un pubblico eterogeneo di ogni fascia di età.

Il 2019 si è aperto con l’invito da parte dello storico batterista di Fabrizio De Andrè “ELLADE BANDINI” ad Alberto Ruozzi, cantante dei FaberNoster ad interpretare CREUZA DE MA presso il Professional Music Institute ed il 5 febbraio con l’invito a TELEREGGIO nella trasmissione condotta da Susanna Ferrari BUONGIORNO REGGIO per parlare dei primi 15 anni di musica dedicata a Faber.

Le numerose date del Tour FABERNOSTER tributo a DE ANDRE’, tutte riportate sul calendario ufficiale della FONDAZIONE FABRIZIO DE ANDRE, ripartiranno il 3 maggio presso il TEATRO DE MICHELI di Copparo (FERRARA) in collaborazione con il CORO DELL’UNIVERSITA’ di FERRARA e la BANDA FILARMONICA di TRESIGALLO dove affronteranno lo spettacolo LA BUONA NOVELLA per poi proseguire in piazza a Correggio, alla Festa d’Estate di Vascon (TV) e in tutta Italia.
Il tour che proseguirà anche in autunno. Il gruppo sarà il 21 settembre a GINEVRA (SVIZZERA) presso la Presso la Salle Polyvalente Des Avanchets e a Locarno (svizzera) in Novembre.

GIOVEDÌ 27 GIUGNO 2019

STEFANO STELLA BAND

Stefano Stella, firma del blues di Marca, vanta innumerevoli session e collaborazioni con musicisti affermati del circuito blues nazionale: attivo dai primi anni ‘90 ha fatto parte della Blues Society di Guido Tofoletti nel periodo 1996/97, prima di una esperienza oltreoceano ad Austin (TX) che gli ha permesso di confrontarsi con la scena musicale locale; ha condiviso nel corso degli anni alcuni progetti con l’amico Stefano Zabeo e di recente collabora con il chitarrista rock Steve Saluto e con la Barbara Belloni Band.

Si presenta nella consolidata formula del “power-trio“, basata su una sezione ritmica di forte impatto (Corrado Menegon al basso e Simone Manzato alla batteria) che, unita al “texas-style” del chitarrista trevigiano, forgia un sound che si discosta dalle atmosfere blues canoniche, contaminandole con influssi rock e country, tipici del “southern sound”, al quale contribuisce l’armonicista Carlo Zambon spesso ospite della band.

Lo spettacolo propone sia brani originali che classici del roots rock e del blues interpretati secondo lo stile della band; parte di questo repertorio, consolidato negli anni di attività live, è stato recentemente raccolto nel CD “Musician’s Blues” presentato ad ottobre scorso.

POPA CHUBBY

Nel 2018 per festeggiare la sua carriera ormai quasi trentennale, POPA CHUBBY ha pubblicato “PRIME CUTS – The very best from the beast from the east”, selezionando personalmente dal suo vasto catalogo 15 brani che potessero testimoniare la sua seminale produzione di “hard rocking blues”.

Popa Chubby, al secolo Ted Horowitz, è un personaggio accattivante, uno dei più popolari chitarristi nel genere rock-blues ed è sempre stato molto amato dalle nostre parti.

Figura imponente, braccia tatuate e pizzetto, ha uno stile musicale unico che lui stesso descrive come “the Stooges meets Buddy Guy, Motörhead meets Muddy Waters, and Jimi Hendrix meets Robert Johnson”.

Nativo di New York, la sua prima esibizione è stata come chitarrista di una band punk, la sua formazione è poi passata dal leggendario CBGB club (culla del punk) ma il blues è sempre rimasto alla base del suo stile.

VENERDÌ 28 GIUGNO 2019

LA SCIMMIA

“La Scimmia” nasce a Treviso nel 2015 ed è composta da Gabriele Marino, Andrea Albani, Enrico Poletto e Federico Scuderi. La produzione dei brani è caratterizzata da un sound prevalentemente rock con venature pop ed elettroniche accostate a testi in italiano, frutto di esperienze personali che hanno fatto parte della vita di Gabriele.

Il 22 febbraio, insieme alla collaborazioni delle etichette, SISMA e Dischi Soviet Studio, esce il primo omonimo disco della band.

La stampa sul disco:
– Suonano bene e sanno comporre il rock con personalità e sopratutto fanno cantare. Cosa c’è di più figo di poter cantare forte durante un concerto o chiusi in macchina mentre al semaforo quello a fianco ti guarda male? Niente. [RockIt]
– LaScimmia è l’essenza della rappresaglia, un’anima che sa scherzare ma quando si arrabbia fa male. [SpazioRock]
– La qualità c’è, pure l’attitudine radiofonica, gli arrangiamenti sono impeccabili [RockOn]

I singoli video estratti sono “Fiori Nuovi” e “Tempokane”, diretti da Mauro Lovisetto. LaScimmia è pronta a uscire a gennaio 2019 per le etichette Sotterranei, Sisma e Dischi Sovie Studio con il loro secondo disco dal titolo “Ti Farò Del Male”.

PUNKREAS

“In questo presente fatto di precarietà e incertezza, immaginarsi un futuro migliore è già di per sé un atto rivoluzionario. E a noi son sempre piaciute le rivoluzioni. Al di sopra dell’odio, al di là di certe leggi, oltre il convenzionale… in equilibrio instabile” (Punkreas)

A tre anni di distanza dal fortunatissimo “il lato ruvido”, i PUNKREAS pubblicano il 25 gennaio (per Garrincha Dischi in collaborazione con Canapa Dischi) “Inequilibrio Instabile”, il loro dodicesimo album in studio. Si tratta del loro album più autobiografio, un album maturo, divertente e irriverente che ben racconto l’ottimo stato di salute della band.

Da nord a sud, passando per le isole, le punk/rock band più famosa della Penisola è pronta per un’altra caldissima estate.

Tra balli sfrenati, birre e sudore #inequilibrioinstabiletour è pronto per il decollo! E voi siete pronti a volare insieme ai PUNKREAS!?

Co-organizzatori @tubebooking @rolloverproduction e @punkreasofficial

SABATO 29 GIUGNO 2019

TESTE SCALZE dj set

ALTA FEDELTÀ NRG MIX

Le Teste Scalze Pharmaceutics presenta una vera e propria cura ricostituente per la tua carenza di groove: ALTA FEDELTÀ NRG MIX.

Agitarsi bene prima e durante l’uso!

FGMD Band

Isola di Giava, psichiatria, pancetta, teatro, catorci su 4 ruote e lampadine, ore di aeroporto e scali improbabili, laurea in lingua olandese e infermieristica, graphic design e damigiane di vino, Stromsund.

Tratto comune di questosconnesso e farneticante elenco sono gli FGMD: migliaia di chilometri li separano ma la loro città, Treviso,continua a chiamarli a sé. Interessi e professioni molteplici, ma unica è la loro musica, un vero amalgama dei generi più disparati.

Fisarmonica-rap, mandolino-reggaeton, resofonica-indie, chitarra-klezmer, batteria-punk, basso-alt rock, violino-folk e balla-per tutti. Un mix originale e stravagante di generi e personalità, con un una caratteristicaunica: travolgenti sul palco, ogni volta scatenano una vera festa.

I FGMD presentano il loro primo album “Se ti perdi, tuo danno”, dopo anni di palcoscenici (Home Festival, Carnevalanga – Carnevale ufficiale di Venezia, Festa d’estate – Vascon, Ferrara Busker Festival, UpplandNation – Svezia).

RUMATERA

I Rumatera rappresentano un’eccezione più unica che rara nel panorama musicale italiano. I ragazzi, tutti provenienti dalla provincia di Venezia, sono stati in grado di unire le tradizioni della propria terra e l’uso del dialetto alla lezione punkrock della scuola californiana degli anni ’90. Scriverlo oggi, dopo dieci anni di tour, concerti e dischi è senza dubbio meno speciale, ma nel 2007, quando la band ufficialmente nasce, i Rumatera sono qualcosa di non catalogabile, che sfugge dagli schemi e non solo musicalmente, ma soprattutto a livello di testi e immaginario.

Ad oggi dopo quasi dieci anni di vita, con più di 500 concerti alle spalle (tra cui Sziget Festival), sei dischi ed una serie televisiva da protagonisti (The Italian Dream), i Rumatera usciranno il 1 Aprile con il nuovo disco “#ricchissimi.

Superati i 10 anni di attività, festeggiati con un suntuoso tour in tutta Italia la band è pronta a ripartire e fare finalmente il salto di maturità e coronando il sogno di una vita: diventare una band di liscio rock.

I Rumatera sono: Bullo, Gosso, Sciukka

DOMENICA 30 GIUGNO 2019

CANTO LIBERO

Canto Libero: non un semplice concerto ma un grande spettacolo che omaggia il periodo d’oro della storica accoppiata Mogol – Battisti. Sul palco, un ensemble di musicisti affiatati e già rodati nel corso di lunghe carriere, che portano avanti questo nuovo progetto con grande determinazione: la band propone uno spettacolo che omaggia sì Battisti e Mogol, ma che va ben oltre alla semplice esecuzione di cover dei brani dei classici del repertorio dei due: Canto Libero, infatti, rilegge gli originali mantenendo una certa aderenza ma cercando di non risultare mera copia, mettendoci la propria personalità e sensibilità musicale facendo emergere anche tutta l’anima blues e rock che questo artista aveva molto forte dentro di sé.

In ogni tour si propone uno spettacolo diverso dal precedente ma come sempre studiato nei minimi dettagli, nulla sarà lasciato al caso: arrangiamenti curatissimi, dinamiche, scenografie e videoproiezioni.

“Questo è un gruppo straordinario” (Mogol)

Dopo aver riempito piazze e teatri in giro per l’Italia (e Slovenia, Croazia e Montenegro), il primo grande riconoscimento del loro valore artistico arriva a fine 2015 con uno spettacolo sold-out al Teatro Rossetti di Triste che vede anche la partecipazione straordinaria di Mogol in persona, che dà la benedizione ufficiale al Canto Libero.

(prima del live EL DAPA DJ, un coinvolgente DJ Set tutto da ballare)

LUNEDÌ 1 LUGLIO 2019

LUNEDÌ ITALIANO SUPER

Scaldate la voce, si canta…

In collaborazione con Supersonic Music Arena

Remember Super – Quelli che andavano al Supersonic presentano: LUNEDÌ ITALIANO SUPER

La serata con la più bella MUSICA ITALIANA E DANCE 90/2000

I Balli di Gruppo storici

Tutto il diverimento del “Lunedì Italiano” con FRED & JODY

Musica & Animazione
Light & Video show

Share:
Copyright Denis Donadel 2019. All right reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi